Corna Piana 2302m

Map Unavailable

Data
26 Gen 2020

Dove

Categorie

BSA 1150


SCIALPINISMO

26 gennaio

CORNA PIANA 2302m

E’ probabile che la destinazione venga cambiata 

Dall’ampio parcheggio in fondo al paese di Valcanale seguire la strada sul fondovalle per circa 800m e proseguire a sinistra sempre su strada fino all’inizio delle vecchie piste da sci (1204m).  Risalirle sulla sinistra, portandosi alla base del lungo vallone del Passo di Corna Piana. Risalire tutto il vallone prima a destra poi nel centro quindi ancora a destra per superare l’ultimo pendio molto ripido che porta al passo (2130m). Piegare a destra, superare una rampa e su terreno più dolce pervenire alla spalla quotata 2226m. La gita sciistica normalmente termina qui. Per raggiungere la vetta percorrere l’affilata ed esposta cresta Est con percorso breve, ma alpinistico.

La gita è effettuata anche in traversata, salendo per l’Alpe Corte, il passo di Branchino e la bocchetta di Corna Piana 2078 da cui con breve discesa di 40m e poi risalendo al passo di Corna Piana si raggiunge l’itinerario precedente. La discesa si effettua per il primo itinerario. Questo percorso ad anello è molto panoramico e richiede circa un’ora in più.

Difficoltà BS – Dislivello 1150m

ATTREZZATURA: Arva,sonda e pala

CAPOGITA: per iscrizioni Paolo Cesa Bianchi  mail:p.cesabianchi@sacebi.com  cell: 335261795

COSTO: soci GAM € 7 soci  CAI € 10

ISCRIZIONI: presso il capogita

PARTENZA: ritrovo h 6:30 in p.Lotto ( davanti all’ex Lido). Il viaggio verrà effettuato con auto private e il costo verrà diviso tra i membri dell’equipaggio con esclusione del proprietario dell’auto. Segnalare la disponibilità dell’auto al momento dell’iscrizione

La gita è riservata ai soci GAM-CAI e altri CAI. Obbligatoria la tessera CAI 2020

La partecipazione alla gita prevede la lettura e l’accettazione del Regolamento delle Attività  al link:  http://www.gam.milano.it/regolamento-attivita/ in modo particolare si evidenzia

art.3. Per quanto riguarda la rinuncia si precisa che

– per le gite giornaliere: la quota di partecipazione è interamente dovuta, se la rinuncia viene fatta il giorno precedente la gita.

– per le gite di più giorni: se la rinuncia viene fatta dopo l’invio della caparra alla struttura ospitante la stessa è trattenuta  e richiesta la quota intera nella misura eventualmente addebitata dall’albergatore. In ogni caso la quota di partecipazione è interamente dovuta.

 

I commenti sono chiusi.