Serata in Sede

Map Unavailable

Data
29 Ott 2019 - 12 Dic 2019

Dove
GAM

Categorie

T


SERATE in SEDE

  • 14 novembre h 21

PRESENTAZIONE DEI PROGRAMMI INVERNALI GAM

Anche quest’anno arriva la tradizionale serata in sede GAM per la presentazione delle attività invernali. Un’occasione di incontro durante il quale saranno presentati e commentati i Programmi di: ciaspole,corsi,scialpinismo.

Alla fine della serata……vino e castagne pere tutti!!! 

  • 21 novembre  h 21

FOTOGRAMMI DI UNA VITA

Locandina

 con MAURIZIO AROSIO & DONATELLA PEZZETTI

Il GAM è felice di aver organizzato un incontro Maurizio Arosio e Donatella Pezzetti,serata a  cui sono invitati tutti i Soci e i Simpatizzanti che amano la montagna.

Donatella e Maurizio, Guida Alpina lui e Accompagnatrice di Media Montagna lei, hanno cercato di fare in po’ di ordine nei tanti ricordi del loro andare in Montagna, nei suoi vari aspetti, per tanti anni, in ambienti diversi, nelle varie stagioni dell’anno. Ne sono usciti Fotogrammi che raccontano cos’è per loro una scalata, una cima, un paesaggio o semplicemente un fiore. Ci è sembrato un bel messaggio.

Abbiamo chiesto a Donatella e Maurizio  di non tenerlo solo per loro ma di condividerlo con le tante persone che amano andare per i monti.

Nel loro raccontare, un significato particolare lo assume l’

ATTRAVERSATA DELLE ALPI con gli sci

 in quanto ha rappresentato un momento particolare momento di crescita non solo alpinisti ma soprattutto come uomo che nella natura si è perso ma poi si è ritrovato.

Vi aspettiamo numerosi!!!!!!  alla fine della serata……un brindisi collettivo

  • 12 dicembre h 21

Silvia Nava e Maddalena Bertolini ospiti al GAM

SULLE  PUNTE

Locandina

La Socia e pittrice acquerellista Silvia Nava presenterà al GAM il suo nuovo lavoro.

La pubblicazione intitolata “sulle punte” è molto peculiare e originale perché è frutto del lavoro di due autrici, una pittrice acquerellista Silvia Nava e una scrittrice Maddalena Bertolini nei rispettivi anni di attività, che riguarda la montagna e il loro modo di viverla e rappresentarla. Sono 49 acquerelli e 49 poesie proposte in profonda relazione tra di loro, che hanno come soggetto l’andare in montagna: in quelle pittoriche sono ritratte le cime e le vallate con una precisione e padronanza della tecnica rara, mentre in quelle poetiche si parla del sentimento del salire e della visione metaforica che porta con sé l’idea stessa dell’ascendere.

È una visione molto particolare e femminile, il mondo montano diventa un mondo familiare, seppure impegnativo che prevede rispetto nell’approccio da parte dell’uomo ma che è anche simbolo del vivere in armonia con la Natura.

I commenti sono chiusi.