Trekking nel Parco della Sila

Map Unavailable

Data
20 Set 2020 - 26 Set 2020

Dove

Categorie

EE 800m


ALPINISMO

20-26 settembre     

TREKKING nel Parco Nazionale della SILA

Il Gran Bosco d’Italia

“Una foresta selvaggia mai sfiorata dalla mano umana, dove la natura continua il suo miracolo da epoche immemorabili (Norman Douglas)”

RELAZIONE SETTIMANA SILANA

Tre primati del Parco Nazionale della Sila:

  • E’ il più grande altopiano d’europa.
  • L’area boschiva più estesa
  • L’aria più pulita d’Europa (addirittura piu’ pulita di quella delle Isole Svalbard, vicino al Polo Nord”. (ANSA) dati del Laboratorio Nanodiagnostics di Modena.

TREKKING ITINERANTE DI 7 GIORNI TRA MARE E MONTAGNA con ALLOGGIO in RIFUGI, ALBERGHI, CASE OSPITALITA’ DIFFUSA

PROGRAMMA di massima ( che può subire variazione):

1° giorno: arrivo all’aeroporto di Lamezia Terme e sistemazione

2° giorno: visita a Diamante– pomeriggio visita alle GROTTE DELL’ARCOMAGNO e rientro a Corica

3° giorno: sistemazione in rifugio e giro a Fallistro

4° giorno: Trekking sull’altopiano

5° giorno: trasferimento a Lorica e trekking a Baracchelle

6° giorno: trekking sull’altopiano con salita al Monte Donato 1940m , la cima più alta della Sila

7° giorno: trekking con salita a Monte Perilli e rietro a Lamezia Terme in tempo per il volo di rientro

QUOTA: Soci GAM € 600 + volo aereo; soci CAI € 620 + volo aereo. La quota comprende: mezza pensione noleggio auto per i trasferimenti

NOTA: Tutte le escursioni sono piuttosto semplici, con un discreto sviluppo ma con dislivello massimo di 700 mt.

Coordinatore: Antonio Fuoco mail: antonio.fuoco50@gmail.com cell: 3483810696

La gita è riservata ai soci GAM-CAI e altri CAI. Obbligatoria la tessera CAI 2020

La partecipazione alla gita prevede la lettura e l’accettazione del Regolamento delle Attività  al link:  http://www.gam.milano.it/regolamento-attivita/ in modo particolare si evidenzia

art.3. Per quanto riguarda la rinuncia si precisa che

– per le gite giornaliere: la quota di partecipazione è interamente dovuta, se la rinuncia viene fatta il giorno precedente la gita.

– per le gite di più giorni: se la rinuncia viene fatta dopo l’invio della caparra alla struttura ospitante la stessa è trattenuta  e richiesta la quota intera nella misura eventualmente addebitata dall’albergatore. In ogni caso la quota di partecipazione è interamente dovuta.

 

I commenti sono chiusi.