Notiziario n.5-22 nov-dic

GAM – GRUPPO AMICI DELLA MONTAGNA

Sottosezione del CAI Milano

 

NOTIZIARIO N. 5/2022 NOVEMBRE-DICEMBRE

Notiziario n.5-2022nov-dic

Dall’ ultima ASSEMBLEA dei SOCI

Carissimi Soci e Socie (e Simpatizzanti tutti che presto speriamo di avere tra i soci) che non avete potuto partecipare all’Assemblea tenutasi lo scorso 20 ottobre 2022 vi aggiorniamo su quanto ci siamo detti perché l’Assemblea non è solo un momento “formale” voluto dal nostro Statuto ma un importante momento di dialogo e scambio di pareri nonché un momento di verifica dello stato di “salute” della nostra Associazione. Infatti durante l’Assemblea non solo abbiamo approvato un Bilancio Preventivo 2023 caratterizzato da fiducia nel futuro e con l’ottimismo che ci contraddistingue ma ci siamo anche confrontati sul futuro della nostra Associazione: le cariche istituzionali che sono state elette lo scorso aprile stanno lavorando alacremente per superare questo periodo post-Covid davvero difficile. Sarà necessario che tutti i Soci si sentano chiamati in causa e diano il loro: auspichiamo una sempre maggiore partecipazione alla vita associativa attraverso la fattiva collaborazione. Abbiamo ribadito che ogni socio e socia è importante e deve mettere a disposizione di tutti le sue abilità piccole o grandi che siano con spirito costruttivo e con la generosità e la disponibilità che ci hanno da sempre caratterizzati.

Il 2023 il GAM compie 100 anni

E vogliamo festeggiarlo degnamente!!

Ci aspettiamo che tutti i soci diano il loro contributo inviando foto e ricordi a gam.milano0@gmail.com   e partecipando attivamente alle iniziative che vi verranno proposte, il Comitato per il Centenario è al lavoro chi è interessato a partecipare può mettersi in contatto con Gemma Assante mail: gemma.assante2017@gmail.com

Più che mai in vista del Centenario è importante che l’Associazione sia solida e quindi…….

TESSERAMENTO !

SOCIO E’ IMPORTANTE

Il GAM ha iniziato la sua campagna di Tesseramento 2023. L’anno che si chiude, il 2022, ci consente di essere ottimisti nonostante la drastica riduzione delle attività dovuta ai vari “fermi” abbiamo mantenuto un numero consistente di soci in linea con gli anni precedenti segno che l’appartenenza al GAM è comunque importante. Ci piace pensare che ognuno dei soci si senta al “centro” della Associazione e partecipi alla diffusione dell’amore e la passione per la montagna.

Tesseramento quindi!!

Anche per quest’anno abbiamo deciso di mantenere le stesse quote (che sono riportate in fondo) confidando nel rinnovo di tutti e nell’arrivo di nuovi soci. La quota associativa consente al GAM di esistere e di far sentire forte la sua voce all’esterno.

Diamo ai soci vecchi e nuovi un caloroso benvenuto: il bollino 2023 è già in vendita.

E’ possibile rinnovare l’iscrizione al GAM e al CAI Milano nelle seguenti modalità:

  • In sede nei giorni di apertura: lunedi dalle 18.00 alle 19.30 oppure giovedi dalle 21 alle 22.30 in contanti
  • Online, seguendo le istruzioni al link

http://www.gam.milano.it/lassociazione/modalita-e-quote-discrizione/

L’intero Programma delle Attività Invernali sarà presentato in sede Via Merlo 3 Milano

GIOVEDI’ 17 NOVEMBRE h. 22

 La serata sarà accompagnata da chiacchiere vino castagne e…..tessere 2023!!!!

Inoltre chiediamo a Tutti di

SOSTENERE IL GAM

donando il proprio                               5×1000

Indicate il C.F. 97005410150 sulla vostra dichiarazione dei redditi!!!! Questo fondo sarà devoluto a Progetti di interesse sociale: nel 2022 abbiamo dato vita al Progetto         “SENTIERI- UN CAMMINO per CRESCERE INSIEME”

in collaborazione con il Centro per Giovani di Comunità Nova abbiamo portato in montagna ragazzi che prima non si erano mai avvicinati a questo mondo. L’esperienza è stata molto positiva e generato nuove passioni nei partecipanti. Un grazie immenso agli istruttori della FALC che hanno reso possibile avvicinare i ragazzi all’arrampicata.

VENERDI’ 2 dicembre h 19 in sede GAM ci sarà una serata di festa di chiusura del Progetto con la presenza dei partecipanti.

FESTA di NATALE

Cari Soci, quest’anno torna la bella e tradizionale Festa di Natale GAM, una splendida occasione per incontrarci, scambiarci affettuosi auguri e condividere piatti succulenti. La festa si terrà il: 15 dicembre dalle 20 in poi. Solitamente festeggiamo la fedeltà dei nostri soci 50ennale e 25ennale ma il 2022 ahimè ne è privo speriamo di poter riprendere questo importante riconoscimento l’anno prossimo.

 QUOTE ASSOCIATIVE GAM e QUOTE ASSOCIATIVE CAI Milano 2023

SOCIO QUOTA GAM €

 

QUOTA CAI € Spedizione + nuovo socio €
ORDINARIO (dai 18 anni) 23 57* 1 + 4
VETERANI dai 65 anni con almeno 10 anni di anzianità Gam 15 57* 1
FAMILIARI conviventi 8 32* 1 + 4
JUNIORES (fino a 17 anni) 8 32* 1 + 4
SOSTENITORE 40
SOCIO ad HONOREM ( 50 anni di anzianità Gam) Contributo volontario

* aggiunta di € 4,60 per estensione dei massimali infortuni

E’ possibile associarsi al GAM e/o al CAI Milano

con bonifico sul c/c del GAM MPS IBAN: IT62D0103001654000061104572 causale: Cognome Nome quota 2023 + € 1 per la spedizione postale a casa. I nuovi soci dovranno compilare i moduli di iscrizione al link: http://www.gam.milano.it/wp-content/uploads/2012/01/Modulo-iscrizione-GAM-1.pdf e/o al link: http://www.gam.milano.it/wp-content/uploads/2012/01/modulo-nuova-iscrizione-socio-ordinario.pdf i moduli devono essere scaricati su computer, compilati e rispediti a GAM via mail: gam.milano0@gmail.com

NEW!!!!!!!

IN SETTIMANA…….ESCURSIONISMO!

E’ nata una nuova sezione GAM!!! Quella dell’escursionismo infrasettimanale grazie alla disponibilità del nostro Vice-presidente Enzo De Simone. Le attività proposte non sono rivolte esclusivamente a pensionati o anziani……anzi la nostra intenzione è di rivolgerci a tutti coloro che amano andare in montagna lontano dagli schiamazzi del weekend per godersi la natura e il piacere di camminare fino in fondo!!

Le proposte verranno comunicate con la newsletter settimanale, referente delle proposte è Enzo De Simone mail: desimone.vds@gmail.com

25 OTTOBRE (in caso di condizioni meteo avverse, la gita verrà spostata al 26 o 27 ottobre, o annullata e sostituita con altra gita)

PIZZO PRADELLA M. 2.626

DIFFICOLTA’: EE

DISLIVELLO TOTALE: m. 1.500

2 NOVEMBRE (in caso di condizioni meteo avverse, la gita verrà spostata al 3 novembre, o annullata e sostituita con altra gita)

PUNTA LAZONEY M. 2.579 – ANELLO

DIFFICOLTA’: EE

DISLIVELLO TOTALE: m. 1.150

8 NOVEMBRE (in caso di condizioni meteo avverse, la gita verrà spostata al 9 o 10 novembre, o annullata e sostituita con altra gita)

 IRGILIHORN M. 2.461 – TSCHAWINERHORN M. 2.496

DIFFICOLTA’: EE

DISLIVELLO TOTALE: m. 1.100

15 NOVEMBRE (in caso di condizioni meteo avverse, la gita verrà spostata al 16 o 17 novembre, o annullata e sostituita con altra gita)

IL CIMONE M. 2.450 – ANELLO

22 NOVEMBRE (in caso di condizioni meteo avverse, la gita verrà spostata al 23 o 24 novembre, o annullata e sostituita con altra gita)

PUNTA DEL CRAVILE M. 2.392 – ANELLO

DIFFICOLTA’: EE

DISLIVELLO TOTALE: m. 1.050

 30 NOVEMBRE (in caso di condizioni meteo avverse, la gita verrà spostata al 1 dicembre, o annullata e sostituita con altra gita)

PUNTA SELLA M. 2.313 – ANELLO

DIFFICOLTA’: EE

DISLIVELLO TOTALE: m. 1.33

ESCURSIONISMO INVERNALE

Camminare sulla neve

Referenti GAM per questo programma: Cristina Mazzetti mail: mazzetticristina1@gmail.com e Gemma Assante mail: gemma.assante2017@gmail.com

sabato 5 novembre                       VAL VARRONE RIF. CASERA

Alla fine della Valsassina e dominata dall’imponente Monte Legnone.

Dislivello 900mt (ca); Difficoltà: E; Capogita: Cristina Mazzetti

 sabato 12 novembre         MONTE (2152m) RIFUGIO e COLOMBÈ (1710m).

Siamo in Val Camonica, in partenza da Paspardo (1000m). Disl. 700/1000m: Diff. E. Capogita: Cristina Mazzetti

sabato 26 novembre 2022               RIALE (Val Formazza)

Alla fine del Lago di Morasco. Itinerario ad anello di circa 9 Km Disl. 200m. Difficoltà: T. Capogita: Gemma Assante

sabato 3-dicembre                  RIFUGIO ALPE PIAZZA da Albaredo

Siamo in Valtellina, nella Valle del Bitto da percorrere c/ciaspole o senza (a seconda dell’innevamento. Disl. 400m; Diff. E. Capogita: Cristina Mazzetti

7-11 dicembre                      SANT’AMBROGIO in SELLRAINTALL

Nel cuore del Tirolo austriaco c’è una valle 5 giorni nel frastagliato, scosceso, romantico paesaggio d’alta montagna della Sellraintal. Faremo gite con gli amici scialpinisti e/o in autonomia.

sabato 17 dicembre                     VAL ROSEG:

da PONTRESINA all’Hotel ROSEG GLetscher.

 Nella bella e assolata Engadina. Lunghezza a/r: 14 km. Disl. 400m.Difficoltà T. Capogita: Gemma Assante

 domenica 15 gennaio             VAL DI MELLO “PICCOLA YOSEMITE”

Incantevole meta anche invernale, partendo da San Martino ci addentriamo nella val Masino con o senza ciaspole a seconda dell’innevamento. Disl: 350m. Diff. E Capo gita: Cristina Mazzetti

sabato 21 gennaio                  SAN BERNARDINO – Percorso del Passo.

Partiremo dal Villaggio di San Bernardino, passiamo dalle Fonti e raggiungiamo il Passo. Lunghezza: 11 km. Disl.: 580m. Diff.: T/E. Capogita: Gemma Assante

Le destinazioni possono subire modifiche in base al meteo e all’innevamento.

Per essere informati leggete la newsletter settimanale ai Soci e Simpatizzanti.

SCIALPINISMO

 Referente GAM per le uscite di scialpinismo: Paolo Cesa Bianchi mail: p.cesabianchi@sacebi.com cell. 335 261795

7-11 dicembre           SANT’AMBROGIO in SELLRAINTALL     scialpinismo

Nel cuore del Tirolo austriaco c’è una valle incontaminata ideale per iniziare a pellare. 5 giorni nel frastagliato, scosceso, romantico paesaggio d’alta montagna della Sellraintal.

Classificazione: MS/BS  Dislivelli: 1000m  Capogita: Paolo Cesa Bianchi

17 dicembre             PIZZO OLANO 2267m                          scialpinismo

Panoramica cima nel parco delle Orobie Valtellinesi, da Corte in Val Gerola

Classificazione: MS dislivello: 1250m  Capogita: Claudio Crespi

15 gennaio                   MONT COLMETT 3026m                 scialpinismo

                                      GITA del CENTENARIO GAM

Bell’itinerario poco frequentato in un angolo poco battuto della valle di La Thuile. Gita completa con tratti molto ripidi. La vista dalla cima è grandiosa

Classificazione: BS  dislivello:1300m  Capogita: Paolo Cesa Bianchi

 21 gennaio                 SCATTA d’OROGNA 2466m           ciaspole

Bellissima gita in Val d’Ossola, da Alpe Devero gioiello di rara bellezza incastonata tra le cime delle Alpi Lepontine

Classificazione: MR dislivello: 1000m  Capogita: Ferdinando Viganò

29 gennaio                     MONTE ROSSO 2374m              scialpinismo

Escursione nelle alpi biellesi. Una gita molto varia che offre due interessanti possibilità di discesa

Classificazione: MS  dislivello: 1200m  Capogita: Paolo Cesa Bianchi

 Le destinazioni possono subire modifiche in base al meteo e all’innevamento.

Per essere informati leggete la newsletter settimanale ai Soci e Simpatizzanti.

 

I CORSI del GAM con LUCA & VALENTINA guide alpine

Referente GAM per le iscrizioni: MICHELE CARDILLO   mail: michele_cardillo@hotmail.it

Cell: 3392069657

  • Con gli sci su neve libera: CORSO di SCIALPINISMO (SA1)

Per apprendere e perfezionare le tecniche per una pratica sicura ed autonoma di questa disciplina. Lo sci alpinismo non è solo discesa in neve fresca ed ebrezza della velocità. E’ molto di più: uno strumento per visitare il mondo della Montagna quando indossa il suo vestito più scintillante.

Periodo: Gennaio – Marzo 2023

PROGRAMMA:

Uscite

28 gennaio Tecnica di discesa fuoripista
con utilizzo degli impianti di risalita

5 febbraio Tecniche di salita Esercitazione ARVA

19 febbraio Gita

5 marzo  Gita

11-12 marzo Gita con pernottamento in rifugio

Lezioni teoriche

12 gennaio Neve, valanghe e sicurezza

26 gennaio Carte topografiche e uso GPS

16 febbraio Pianificazione della gita

Il Programma completo con le istruzioni per l’iscrizione al link:         http://www.gam.milano.it/attivita/corso-di-scialpinismo/

SERATE IN SEDE

Sono riprese le nostre belle serate sociali !!!!!

La sede GAM è aperta come segreteria negli orari:

  • LUNEDI’   h 18- 19:30
  • GIOVEDI’ h 21- 22:30

3 novembre h 21              CONSIGLIO DIRETTIVO

In vista del prossimo rinnovo delle cariche istituzionali del GAM, tutti i soci interessati sono invitati a partecipare. La serata è anche un’occasione di incontro dopo un così lungo periodo di lontananza……

17 novembre h 21                        TESSERAMENTO & PRESENTAZIONE DEI     PROGRAMMI    INVERNALI

Soci e simpatizzanti sono invitati a una serata di incontro per conoscere le prossime iniziative, per scambiare saluti e chiacchiere e per TESSERARSI…. in compagnia di un bicchiere di buon vino

Tutte le informazioni al link: http://www.gam.milano.it/attivita/presentazione-dei-programmi-invernali/

24 novembre h 18                        FESTA del TREK in POLLINO

Tutti i soci sono invitati a partecipare e a condividere piatti e pietanze succulente

30 novembre h 21                        CONSIGLIO DIRETTIVO

In vista del prossimo rinnovo delle cariche istituzionali del GAM, tutti i soci interessati sono invitati a partecipare. La serata è anche un’occasione di incontro dopo un così lungo periodo di lontananza……

2 dicembre h 19                FESTA di chiusura del PROGETTO

“ SENTIERI- UN CAMMINO per crescere

Saranno presenti i ragazzi del Centro Giovani che hanno partecipato al Progetto, gli educatori del Centro e gli istruttori della FALC che hanno permesso la realizzazione al Progetto.

Tutti i soci sono invitati a partecipare!!!!! Non mancate……

SEGUICI SU FACEBOOK

 Il GAM è presente, oltre che sul suo sito tradizionale, anche su Facebook. Ricerca la pagina “GAM – Gruppo Amici della Montagna” e diventa follower cliccando su “segui” posto a destra del nome. Guarda e condividi le nostre iniziative e le foto delle nostre gite!

BACHECA delle OCCASIONI

Cedo tutta la mia attrezzatura di scialpinismo: Sci Dynafit 163 cm-Attacchini Diamir-Rampanti Traxion-Pelli Pomoca-Scarponi Dynafit One 27,5 cm-Bastoni retrattili Leki.

Per contatti: Emilio Toia cell. 3337892588 mail emilio.toja@gmail.com

Il GAM AFFITTA la sua bella sede rinnovata ai Soci per attività personali durante le ore diurne. La tariffa varia a seconda della durata dell’utilizzo da € 50 a €150 (+ IVA) da concordare con il CD

Chi è interessato può scrivere a: gam.milano0@gmail.com

 

Notiziario G.A.M. – N. 5 – NOVEMBRE-DICEMBRE2022 – Pubblicato il giorno 6.11.2022

Pubblicato dal GRUPPO AMICI della MONTAGNA Sottosezione del C.A.I. Milano

Via G.B.Merlo, 3 – 20122 MILANO – e-mail: gam.milano0@gmail.com    http://www.gam.milano.it

Programma escursionismo invernale

PROGRAMMA DI

ESCURSIONISMO iNVERNALE 2022-2023

 

 

sabato 5 novembre                     VAL VARRONE RIF. CASERA

Alla fine della Valsassina e dominata dall’imponente Monte Legnone.

Dislivello 900mt (ca); Difficoltà: E; Capogita: Cristina Mazzetti

sabato 12 novembre                 MONTE (2152m) RIFUGIO e COLOMBÈ (1710m).

Siamo in Val Camonica, in partenza da Paspardo (1000m). Disl. 700/1000m: Diff. E. Capogita: Cristina Mazzetti

sabato 26 novembre 2022          RIALE (Val Formazza)

alla fine del Lago di Morasco. Itinerario ad anello di circa 9 Km Disl. 200m. Difficoltà: T. Capogita: Gemma Assante

sabato 3 dicembre               RIFUGIO ALPE PIAZZA da Albaredo

Siamo in Valtellina, nella Valle del Bitto da percorrere c/ciaspole o senza (a seconda dell’innevamento. Disl. 400m; Diff. E. Capogita: Cristina Mazzetti

 7-11 dicembre            SANT’AMBROGIO in SELLRAINTALL

Nel cuore del Tirolo austriaco c’è una valle 5 giorni nel frastagliato, scosceso, romantico paesaggio d’alta montagna della Sellraintal. Faremo gite con gli amici scialpinisti e/o in autonomia.

sabato 17 dicembre  VAL ROSEG: da PONTRESINA all’Hotel ROSEG GLetscher.

 Nella bella e assolata Engadina. Lunghezza a/r: 14 km. Disl. 400m.Difficoltà T. Capogita: Gemma Assante

 domenica 15 gennaio           VAL DI MELLO “PICCOLA YOSEMITE”

 Incantevole meta anche invernale, partendo da San Martino ci addentriamo nella val Masino con o senza ciaspole a seconda dell’innevamento. Disl: 350m. Diff. E Capo gita: Cristina Mazzetti

sabato 21 gennaio                SAN BERNARDINO – Percorso del Passo.

Partiremo dal Villaggio di San Bernardino, passiamo dalle Fonti e raggiungiamo il Passo. Lunghezza: 11 km. Disl.: 580m. Diff.: T/E. Capogita: Gemma Assante

4-5 febbraio                         WE in VAL DI REZZALO al ‘RIF. LA BAITA’

 Dal parcheggio di Fumero (1480m), in prossimità di Sondalo (SO), si raggiunge il rifugio con 1h di cammino. Domenica ciaspolata in zona (Laghetti di Pollore 2350m). Capo gita: Cristina Mazzetti

sabato 11 sabato                  Da COGNE a CHAMPLONG.

 Diverse possibilità di passeggiare e/o ciaspolare alle porte del Parco nazionale del Gran Paradiso  Lunghezza: 6 km. Disl.: 130m. Diff.: T/E. Capogita: Cristina Mazzetti

 23-26 febbraio CARNEVALE in CARNIA

con gli scialpinisti a Forni di Sopra, porta del Parco Naturale delle Alpi Friulane tra borghi autentici e perle alpine

sabato 4 marzo                   ST. BARTHELEMY

Al centro della Valle d’Aosta. Percorreremo la balconata sino al Bosco Alpe Tsa de Fontaney su percorso facile, sicuro e panoramico. Lunghezza: 5.5km. Disl. 270m. Diff.E/T Capogita: Gemma Assante

 sabato 18 marzo               CIMA DEI SILTRI DA SAN SIMONE

anello per la Forcella Rossa. Dal piazzale degli impianti di Foppolo (Val Brembana) risaliamo verso il Passo e poi in vetta. Difficoltà MR. Disl. 575m. Capogita: Gemma Assante

 Il programma dettagliato di ogni iniziativa comprendente orari, quote e dettagli della gita, sarà visibile sul sito del GAM e comunicato tramite la newsletter settimanale.

Le uscite sono organizzate con auto private dividendo il costo del viaggio tra i membri dell’equipaggio con esclusione del proprietario del mezzo.

NEL CASO DI GITA IN PULMAN, L’ISCRIZIONE è VALIDA SOLO CON IL VERSAMENTO DELLA QUOTA INTERA ENTRO IL MARTEDI ANTECEDENTE LA GITA. Il rimborso viene effettuato solo in caso di annullamento.

L’uso delle ciaspole dipende dall’ innevamento e dalle condizioni della neve. Per la partecipazione alle gite è obbligatoria l’iscrizione al C.A.I. e l’uso di ARTVA, pala, sonda in qualsiasi area innevata diversa dalle aree sciabili attrezzate e dai percorsi preparati e controllati.

Noleggio set ARVA, sonda, pala: 10 € /day.

In alternativa sono consigliati i ramponcini da montare sugli scarponi

La meta può subire modifiche secondo innevamento e condizioni di sicurezza

 

CLASSIFICAZIONE DIFFICOLTÀ
EAI/T Escursionismo in ambiente innevato/Turistico

percorsi evidenti e riconoscibili, con facili vie di accesso, di fondo valle o in zone boschive non impervie o su crinali aperti e poco esposti, con dislivelli e difficoltà generalmente contenuti che garantiscono sicurezza di percorribilità.

MR Medi racchettatori

 

NORME PER LA PARTECIPAZIONE A GITE GAM

 

  1. Le iscrizioni alle gite si ricevono direttamente dal Capogita. Le iscrizioni sono valide con il pagamento delle quote stabilite. Le iscrizioni eccedenti la disponibilità dei posti vengono messe in lista d’attesa per eventuali sostituzioni.

 

  1. Lo scopo delle gite sociali è quello di condurre tutti i partecipanti alla meta. L’andatura sarà quindi adatta a mantenere il gruppo sufficientemente compatto pur tenendo conto dei tempi tecnici necessari al normale svolgimento della gita. Ne consegue che i direttori di gita, a loro insindacabile giudizio, possono non accettare l’iscrizione di chi non è ritenuto idoneo.

 

  1. Per quanto riguarda la rinuncia si precisa che, a meno che il rinunciatario proponga un sostituto:

– per le gite giornaliere: la quota di partecipazione è interamente dovuta.

– per le gite di più giorni: è trattenuta la caparra e richiesta la quota di soggiorno nella misura eventualmente addebitata dall’albergatore.

 

  1. I Direttori di gita sono volontari che agiscono come accompagnatori non professionali. Essi guidano la comitiva nell’esecuzione, curano il rispetto degli orari, la situazione dei posti, dei pernottamenti e tutto quanto sia utile al buon andamento della gita. I Direttori di gita hanno la facoltà di sospendere o modificare la gita nel caso in cui le condizioni atmosferiche, di innevamento o la situazione contingente siano tali da non garantire le normali norme di sicurezza. Durante il percorso essi stabiliscono le soste opportune e assumono le decisioni adeguate in ordine a coloro che fossero in difficoltà a proseguire.

 

  1. I partecipanti, che devono essere a perfetta conoscenza delle caratteristiche della gita apparse sul Sito, hanno l’obbligo di attenersi alle disposizioni dei Direttori di gita e di portare l’attrezzatura richiesta dal programma. Il possesso dell’attrezzatura fa supporre che se ne conosca l’uso. I partecipanti devono essere disposti a collaborare per il trasporto di materiale comune (corde, o altro). Nessuno dei partecipanti, se non espressamente autorizzato, dovrà sopravanzare i Direttori di gita o rimanere arretrato.

 

  1. Nel caso di gite sci-alpinistiche è obbligatorio il possesso dell’ARVA con frequenza di 457 kHz, il cui funzionamento sarà controllato all’inizio della gita. E’ inoltre richiesto che ciascun partecipante sia munito di pala e sonda. Entrambi questi strumenti possono essere noleggiati, in numero limitato, presso il GAM. In occasione di gite, i Direttori di gita organizzeranno prove pratiche di ricerca con ARVA cui tutti, con spirito di solidarietà, dovranno partecipare per impratichirsi su come portare soccorso in tempo utile.

 

  1. Gli orari di partenza previsti sono tassativi. Nel caso in cui fosse necessario modificare l’orario di ritorno i Direttori di gita lo comunicheranno per tempo a tutti i partecipanti.

 

  1. L’iscrizione alla gita comporta la totale accettazione delle presenti norme.

L’ATTENERSI ALLE REGOLE FACILITA LA GITA, LA RENDE PIÙ PIACEVOLE PER TUTTI E SOPRATTUTTO PIÙ SICURA.

 

 

Programma scialpinismo 2022-23

PROGRAMMA DI

SCIALPINISMO & CIASPOLE 2022-2023

 VolantinoProgrSciAlp22-23

7-11 dicembre           SANT’AMBROGIO in SELLRAINTALL     scialpinismo

Nel cuore del Tirolo austriaco c’è una valle incontaminata ideale per iniziare a pellare. 5 giorni nel frastagliato, scosceso, romantico paesaggio d’alta montagna della Sellraintal.

Classificazione: MS/BS  Dislivelli: 1000m   Capogita: Paolo Cesa Bianchi

17 dicembre             PIZZO OLANO 2267m                    scialpinismo

Panoramica cima nel parco delle Orobie Valtellinesi, da Corte in Val Gerola

Classificazione: MS dislivello: 1250m  Capogita: Claudio Crespi

15 gennaio                MONT COLMETT 3026m                 scialpinismo

                                   GITA del CENTENARIO GAM

Bell’itinerario poco frequentato in un angolo poco battuto della valle di La Thuile. Gita completa con tratti molto ripidi. La vista dalla cima è grandiosa

Classificazione: BS  dislivello:1300m   Capogita: Paolo Cesa Bianchi

 21 gennaio                     SCATTA d’OROGNA 2466m         ciaspole

Bellissima gita in Val d’Ossola, da Alpe Devero gioiello di rara bellezza incastonata tra le cime delle Alpi Lepontine

Classificazione: MR  dislivello: 1000m   Capogita: Ferdinando Viganò

29 gennaio                  MONTE ROSSO 2374m                    scialpinismo

 

Escursione nelle alpi biellesi. Una gita molto varia che offre due interessanti possibilità di discesa

Classificazione: MS  dislivello: 1200m  Capogita: Paolo Cesa Bianchi

 12 febbraio                SIRWOLTENHORN 2845m                scialpinismo

Itinerario molto piacevole in Val Divedro, Passo del Sempione. Offre un notevole panorama ancor prima di arrivare in vetta

Classificazione: BS  dislivello: 1080m   Capogita: Alessandro Barin

18 febbraio                CIMA dei LUPI 2415m                        ciaspole

 

In Val Tartano si risale la Val Lunga fino a raggiungere la larga e pianeggiante cima

Classificazione: MR  dislivello: 1100m   Capogita: Ferdinando Viganò

 

23-26 febbraio           CARNEVALE in CARNIA                scialpinismo

A Forni di Sopra, porta del Parco Naturale delle Alpi Friulane tra borghi autentici e perle alpine

Classificazione: BS  dislivelli: 1000-1100m  Capogita: Max Aicardi

11-12 marzo               MONTE ADAMELLO 3539m        scialpinismo

E’ la cima principale delle Alpi Retiche in Lombardia (Val Camonica), salita tecnicamente facile ma difficile per la vastità del ghiacciaio

Classificazione: BSA  dislivello complessivo: 1600m   Capigita: Chiara Annibale, Alessandro Barin

24-25 marzo               MONT GELE’ 3518m                   scialpinismo

Panoramica montagna posta al confine tra la Svizzera e l’Italia appare come un pilastro. Il versante italiano è collocato nella valdostana Valpelline ed è ricoperta da ghiacciaio

Classificazione: BS   dislivello complessivo: 1800m  Capogita: Paolo Cesa Bianchi

 1-2 aprile                  3 COLLI de l’ARGENTIERE 3323m     scialpinismo

Da Chardonet super classica scialpinistica del Monte Bianco e superbo itinerario nei bacini glaciali dell’Argeniere.

Classificazione: BSA  dislivello complessivo: 1100m   Capogita: Paolo Cesa Bianchi

15 aprile                     PUNTA de l’UJA 2727m                   ciaspole

Da Locana nella Valle dell’Orco, il percorso si snoda prima su antiche mulattiere per poi entrare in boschi suggestivi e ripide salite.

Classificazione: MR  dislivello: 1200m   Capogita: Ferdinando Viganò

22-25 aprile               FINSTERAARHORN 4274m           scialpinismo

4 giorni nell’ Oberland bernese con salita alla sua cima più alta oltre al Louwinhorn e Wyssnollen

Classificazione: OSA  dislivelli: 1200m   Capogita: Paolo Cesa Bianchi

6-7 maggio       PIZZO di LAGO SPALMO 3262m          scialpinismo

Da Arnoga lungo la Val Viola nelle Alpi Retiche (Lombardia). Gita bella e piacevole con itinerario classico molto vario e tecnico

Classificazione: BSA+    dislivello complessivo: 1450m    Capogita: Alessandro Barin

13 maggio          PIZZO TAMBO’ 3278m                        ciaspole

Dal Passo dello Spluga di cui rappresenta il tetto il Pizzo rende le Alpi Lepontine orgogliose. La buona accessibilità e il panorama eccezionale la rendono una gita molto ambita.

Classificazione: BRA/ F+   dislivello: 1200m   Capogita: Ferdinando Viganò

20-21maggio         MONT VELAN 3722m                 scialpinismo

E’ una cima delle Alpi Pennine tra la Val d’Aosta e il Canton Vallese. Lo saliremo da nord ovest dove presenta un modesto ghiacciaio.

Classificazione: BSA   dislivello complessivo: 2150m   Capogita: Paolo Cesa Bianchi

2-4 giugno              AI PIEDI del GRAN COMBIN        scialpinismo

Tra le cime più elevate delle Alpi Pennine e il Monte Bianco si erge questo massiccio isolato di cui noi ne esploreremo una parte. Tournelon Blanc e Petit Combin

Classificazione: BS    dislivelli: 1200m     Capogita: Paolo Cesa Bianchi

15 giugno               GRAN CENA di FINE STAGIONE

Grande serata di condivisione delle avventure vissute nella splendida cornice del locale che ci verrà proposto dal Gourmet scialpino Giovanni Foti

Il Programma può subire variazioni in base alle condizioni nivologiche e/o metereologiche.

 Le descrizioni dettagliate saranno pubblicate settimanalmente sul sito GAM: http://gam.milano.it

 Per informazioni:

Scialpinismo: Paolo Cesa Bianchi   cell: 335 261795

mail: p.cesabianchi@sacebi.com

Ciaspole: Ferdinando Viganò   cell: 393 9012151

mail: vferdinando@libero.it

                                                                     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NORME PER LA PARTECIPAZIONE A GITE GAM

 

  1. Le iscrizioni alle gite si ricevono direttamente dal Capogita. Le iscrizioni sono valide con il pagamento delle quote stabilite. Le iscrizioni eccedenti la disponibilità dei posti vengono messe in lista d’attesa per eventuali sostituzioni.

 

  1. Lo scopo delle gite sociali è quello di condurre tutti i partecipanti alla meta. L’andatura sarà quindi adatta a mantenere il gruppo sufficientemente compatto pur tenendo conto dei tempi tecnici necessari al normale svolgimento della gita. Ne consegue che i direttori di gita, a loro insindacabile giudizio, possono non accettare l’iscrizione di chi non è ritenuto idoneo.

 

  1. Per quanto riguarda la rinuncia si precisa che, a meno che il rinunciatario proponga un sostituto:

– per le gite giornaliere: la quota di partecipazione è interamente dovuta.

– per le gite di più giorni: è trattenuta la caparra e richiesta la quota di soggiorno nella misura eventualmente addebitata dall’albergatore.

 

  1. I Direttori di gita sono volontari che agiscono come accompagnatori non professionali. Essi guidano la comitiva nell’esecuzione, curano il rispetto degli orari, la situazione dei posti, dei pernottamenti e tutto quanto sia utile al buon andamento della gita. I Direttori di gita hanno la facoltà di sospendere o modificare la gita nel caso in cui le condizioni atmosferiche, di innevamento o la situazione contingente siano tali da non garantire le normali norme di sicurezza. Durante il percorso essi stabiliscono le soste opportune e assumono le decisioni adeguate in ordine a coloro che fossero in difficoltà a proseguire.

 

  1. I partecipanti, che devono essere a perfetta conoscenza delle caratteristiche della gita apparse sul Sito, hanno l’obbligo di attenersi alle disposizioni dei Direttori di gita e di portare l’attrezzatura richiesta dal programma. Il possesso dell’attrezzatura fa supporre che se ne conosca l’uso. I partecipanti devono essere disposti a collaborare per il trasporto di materiale comune (corde, o altro). Nessuno dei partecipanti, se non espressamente autorizzato, dovrà sopravanzare i Direttori di gita o rimanere arretrato.

 

  1. Nel caso di gite sci-alpinistiche è obbligatorio il possesso dell’ARVA con frequenza di 457 kHz, il cui funzionamento sarà controllato all’inizio della gita. E’ inoltre richiesto che ciascun partecipante sia munito di pala e sonda. Entrambi questi strumenti possono essere noleggiati, in numero limitato, presso il GAM. In occasione di gite, i Direttori di gita organizzeranno prove pratiche di ricerca con ARVA cui tutti, con spirito di solidarietà, dovranno partecipare per impratichirsi su come portare soccorso in tempo utile.

 

  1. Gli orari di partenza previsti sono tassativi. Nel caso in cui fosse necessario modificare l’orario di ritorno i Direttori di gita lo comunicheranno per tempo a tutti i partecipanti.

 

  1. L’iscrizione alla gita comporta la totale accettazione delle presenti norme.

L’ATTENERSI ALLE REGOLE FACILITA LA GITA, LA RENDE PIÙ PIACEVOLE PER TUTTI E SOPRATTUTTO PIÙ SICURA.