Programma Alpinismo 2021

Gruppo Amici della Montagna

Sottosezione CAI Milano

 Via C.G. Merlo, 3 (largo Augusto), 20122 Milano – tel. 02 799178

Orari di apertura: martedì 18:30-20:00 e giovedì: 21.00 – 23.00

e-mail: gam.milano0@gmail.com sito web: www.gam.milano.it

 PROGRAMMA DI ALPINISMO 2021  

5 giugno                     FERRATA CAI MANDELLO – Sasso Carbonari

Il percorso segue la cresta del Grignone e termina poco sotto la vetta. Mai tecnicamente impegnativa, consente una divertente arrampicata su salti rocciosi di II° grado. La ferrata termina dopo circa 2.15h al bivio tra il sentiero n.33 che in circa 20′ porta al rifugio Brioschi in corrispondenza dalla vetta del Grignone.  Difficoltà: MD   Capogita: Claudio Crespi

 12 giugno                      FERRATA MINONZIO- Zuccone Campelli

La ferrata Mario Minonzio è una più che interessante cavalcata per cresta tra guglie e torrioni, con alcuni passaggi difficili ma mai estremamente difficili. Ferrata di notevole soddisfazione che porta in cima allo Zuccone Campelli da cui si può godere di un vasto panorama delle cime circostanti. Difficoltà: F +     Capogita: Ferdinando Viganò

 

26- 27 giugno                         PIZ GLUSCHAINT 3594m – Valmalenco

Piz Glüschaint è una montagna della catena del Bernina, al confine tra Italia e Svizzera. Si trova tra la Val Roseg e la Val Malenco. Difficoltà: PD+/AD-      Capogita: Claudio Crespi

3-4 luglio                           BECCA di MONCHAIR 3544m

Salita alla mole della becca per la via normale da nord su pendenze sostenute ( 40°/45°), per la vetta roccette di II grado da proteggere.  Difficoltà: PD+     Capogita: Ferdinando Viganò

11 luglio                              MONT AVIC 3006m- Val Clavalite’ cresta OVEST

Cima molto panoramica dal profilo tipicamente triangolare, ben visibile dal fondo valle, dà il nome al bellissimo Parco Regionale sottostante; noi la saliremo dalla parte opposta, dall’altrettanto bella e selvaggia Val Clavalitè sopra Fenis. Difficoltà: EE/F  Capigita: Giovanni Gaiani e Paolo Cesa Bianchi

17-18 luglio                         LYSKAMM OCCIDENTALE 4481m

Imponente massiccio del gruppo del Monte Rosa. Dal Rifugio Quintino Sella ci si porta sul ghiacciaio del Felik, normalmente con traccia ben battuta. Pe le pendenze, il filo di cresta e i passaggi di II grado questa salita richiede sempre molta attenzione Difficoltà: PD+ Capogita: Claudio Crespi

24-25 luglio                         TETE de VALPELLINE 3798m

La Tete de Valpelline è una montagna delle Alpi Pennine che si trova lungo il confine tra l’Italia e la Svizzera. Lungo la linea di confine la montagna si trova tra la Tete Blanche ed il Dent d’Herens. Dal versante italiano si trova al fondo della Valpelline, da cui il nome. Ambiente selvaggio e poco frequentato. Panorama stupendo.  Attività: F+ Capogita: Paolo Cesa Bianchi

4-5 settembre                     GIRO della PRESOLANA

Giro della Presolana con salita alla cima della Presolana Occidentale il primo giorno e pernottamento al rifugio Olmo poi ritorno per il Rifugio Albani e la ferrata della Porta. Attività: F+/ II Capogita: Valentino Pistone

11-12 settembre                FERRATA LIPELLA – Tofana di Rozes

La ferrata è un lungo itinerario che sale alla Tofana di Rozes. Caratterizzata da passaggi di media difficoltà tecnica con un paio di punti impegnativi. La lunghezza, il dislivello e l’ambiente ne aumentano la difficoltà. La via si sviluppa sulla parete ovest della Tofana con panorama stupendo sul gruppo di Fanes.  Difficoltà: F/PD-    Capogita: Alessandro Barin

18-19 settembre                PUNTA VENEROCOLO 3323m

Il Monte Venerocolo è una delle cima più elevate del Gruppo dell’Adamello e si trova all’apice della catena che separa il Ghiacciaio Pisgana Ovest dal Ghiacciaio dell’Adamello. A nord del Passo Brizio non ha rivali in altezza e dalla vetta la visione della parete N dell’Adamello e dei vasti ghiacciai che la contornano, è veramente grandiosa. La via normale passa dal vallone sotto il Monte dei Frati e segue poi la facile (F) cresta NW, che presenta un tratto intermedio un po’ affilato..  Difficoltà: F    Capogita: Gabriella Russo

25 settembre                               MONTE PEGHEROLO 2369m – cresta ovest

Bella cima a forma piramidale che domina la vallata di San Simone. Percorso su sentiero con zig zag e sali scendi fino alla cresta, lunga 3 km, con tratti attrezzati (II). Si giunge infine al un ultimo tratto attrezzato (II) che una volta superato ci porta nella facile pietraia che in breve ci porta alla croce. Difficoltà: EE/F+  Capogita: Barbara Savy

2 ottobre                               PIZ LEDU’ 2503m

Il Ledù è una delle mete più affascinanti e ambite della Val Bodengo. A nord si presenta come un inespugnabile scoglio roccioso, mentre a sud, la bastionata presenta un punto debole: un ripido e instabile canalino che permette l´accesso alla cresta NW. Nonostante questa cresta non sia proprio la via normale alla vetta, o comunque la più facile, è sicuramente l´itinerario più frequentato e più adrenalinico, in quanto si sviluppa interamente sull´aereo, ma mai difficile filo di cresta. La cresta è ben proteggibile sia con friends che con cordini, e può essere percorsa sia in conserva sia a tiri.  Difficoltà: PD+  Capogita: Claudio Crespi

9-10 ottobre                         SENTIRO 52 Gallerie- SENTIERO Attrezzato al CORNO      BATTISTI

E’ una escursione di grandissima soddisfazione, un percorso storico che tutti gli appassionati di escursionismo dovrebbero almeno una volta frequentare. Lungo il percorso numerosi cartelli didattici interessanti illustrano la storia e i dettagli costruttivi della strada. Si tratta, probabilmente, della più bella ed entusiasmante tra le escursioni nelle Prealpi Venete. L’escursione non è da sottovalutare e non è una passeggiata turistica, pur non presentando particolari difficoltà o pericoli. Difficoltà: F      Capogita: Barbara Savy

17 ottobre                            PIZZO TORNELLO 2687m

Cima isolata di bella forma che divide la valle del Gleno dalla valle del Vo panoramicamente stupenda. È la cima più alta del gruppo Tornello Venerocolo. Salita faticosa ma appagante Attività: EE    Capogita: Gabriella Russo

24 ottobre                             CIMA di VALDESERTA 2939m

Itinerario piuttosto lungo e decisamente impegnativo , che si svolge in gran parte fuori sentiero e spesso su grandi distese di macigni e sfasciumi , a volte traballanti . Da fare solo con molta attenzione.  Attività: F     Capogita: Alessandro Barin

31 ottobre                            FERRATA degli ARTISTI

La ferrata risale la Costa dei Balzi Rossi che porta in cima al Bric dell’Agnellino nelle alpi liguri in località Isallo. La ferrata non è particolarmente difficile vista l’abbondanza di staffe e cambre che aiutano lungo la progressione. Un ponte tibetano di 40m e un paio di esposti punti aggiungono un elevato livello adrenalinico.   Attività: MD    Capogita: Giovanni Gaiani

 

Programma Escursionismo 2021

 Gruppo Amici della Montagna

Sottosezione CAI Milano

 Via C.G. Merlo, 3 (largo Augusto), 20122 Milano – tel. 02 799178

Orari di apertura: martedì 18:30-20:00 e giovedì: 21.00 – 23.00

e-mail: gam.milano0@gmail.com

sito web: www.gam.milano.it

 

 PROGRAMMA ESCURSIONISMO 2021  

 MAGGIO

 08        RIFUGIO RIVA- CHIESETTA SAN CALIMERO

Escursione semplice e rilassante ideale per iniziare la stagione. L’itinerario si snoda lungo un ampio sentiero immerso in un fresco bosco e passa per l’Alpe di Nava, un bel pianoro dove si può fare una piccola pausa. Da qui si prosegue fino al rifugio (m 1022),Attività: E. Coordinatrice: Cristina Mazzetti

15        RIFUGIO CASERA VECCHIA- VAL VARRONE

ll Rifugio Casera Vecchia si trova situato in alta Val Varrone: si può raggiungere partendo da Premana e risalendo la vallata. Il rifugio si raggiunge percorrendo la storica Via del Ferro che collega le antiche miniere del comprensorio di Varrone. Attività: E Coordinatrice: Cristina Mazzetti

 22     RIFUGIO BOGANI- CAINALLO

Il rifugio sorge in un bosco di larici a 1816m di quota, sul versante Nord della Grigna Settentrionale. Il sentiero sale decisamente per i primi minuti, poi prosegue in costa con andamento sinuoso e panoramico. Attività: E   Coordinatrice: Gemma Assante

 GIUGNO

 30/5 -2/6 TREK a MONTECRISTO

Montecristo fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed è il più grande parco marino del Mediterraneo la visiteremo ed allargheremo il giro alle altre oasi naturalistiche della zona.  Attività: E   Coordinatrice: Cristina Mazzetti

 12        RIFUGIO FALC dalla VAL GEROLA

Molti cammini portano al FALC noi scegliamo quello dalla Val Gerola. Il sentiero porta facilmente alla diga dell’Inferno e da lì in 30 minuti al Rifugio in vista del Pizzo dei 3 Signori. Attività: E .Coordinatrice: Cristina Mazzetti

20-26    NONNI&NIPOTI in VAL BREMBANA

Vacanza adatta ai bambini dai 5 sino ai 12 anni, organizzata con naturalisti educatori Attività: T.   Coordinatrice: Gemma Assante

LUGLIO

3     PIAN DEI RESINELLI – RIFUGIO ROSALBA

Il sentiero per il rifugio Rosalba inizia con una camminata in un bellissimo bosco di faggi, In questo tratto la passeggiata non è impegnativa: il sentiero è pianeggiante con un leggero saliscendi fino a quando il panorama si apre sulle guglie della Grignetta. Da qui il percorso inizia a diventare ripido e diventa impegnativo dal bivio per il Sentiero dei Morti e rimane impegnativo fino al Rifugio Attività: E   Coordinatrice Mazzetti Cristina

18-25    SETTIMANA VERDE a VIGO di FASSA

Splendida settimana nel bellissimo paesaggio delle dolomiti di Fassa. Ogni giorno sono previste camminate ed escursioni di varia difficoltà per visitare i punti caratterisitci della zona. Attività: E/ EE    Coordinatrice: Cristina Mazzetti

  SETTEMBRE

5         LAGO DEL TRUZZO

Situato nella Valle del Drogo il sentiero sale abbastanza ripidamente tra prati e borgate, si addentra in boschi per arrivare sotto la vetta. Qualche fune metallica facilita il cammino per raggiunger la croce di vetta

Attività: E. Coordinatrice: Barbara Savy

11        RIFUGIO GARZIROLA

Situato alle pendici del Monte Garzirola, lo si raggiunge con comodo cammino in leggera salita tra faggi e borghi. Qualche tratto più ripido alla fine ci consente di vedere la bandiera del rifugio

Attività: E Coordinatrice Gemma Assante

 

OTTOBRE

2               GIRO DELLA VALLE DI MUGGIO

La valle di Muggio detta anche Val Breggia nasce in territorio italiano entra in Svizzera e torna in italia con giro ad anello. Comprende nove villaggi ottimo esempio di edilizia rurale e un Museo Etnografico da non perdere Attività: E   Coordinatrice: Gemma Assante

9-10         SENTIERO 52 GALLERIE

La strada delle 52 Gallerie è un percorso di ingegneria scavato nella roccia per rifornire e comunicare con le truppe italiane arroccate sul Monte Pasubio. Inoltre percorreremo il sentiero lungo la prima linea del fronte di guerra, raggiungeremo il Dente Italiano e il Dente Austriaco per poi raggiungere il rifugio Lancia. Attività: E/E  Coordinatrice: Barbara Savy

16        CASTAGNATAA RASURA

Facile passeggiata in ridenti boschi per raccogliere castagne. Dislivello totale ridotto Attività: E Coordinatrice Gemma Assante

23-31      TREK nei SICANI

Il programma è in elaborazione e verrà pubblicato al più presto, un trek imperdibile tra i monti di questa affascinante e sconosciuta catena nell’area centro meridionale della Sicilia. Attività: T/E Coordinatrice: Gemma Assante

NOVEMBRE

13       FOLIAGE IN VAL MASINO

Alla ricerca dei colori autunnali di larici e faggi. Attività: E. Coordinatrice: Gemma Assante

 20       ABBAZIA DELLA CERVARA

Abbazia al Monte di Portofino. Questo luogo si affaccia sul Golfo del Tigullio e scende a picco sul mare verso Portofino, con fitta vegetazione da cui il detto Silvaria   dal latino “boschi”) termine che venne poi italianizzato in “Cervara”. Attività: T   Coordinatrice: Gemma Assante

LEGENDA

= Percorso facile di tipo turistico;   = Percorso normale di tipo escursionistico

E/E = Percorso impegnativo ma che non richiede abilità alpinisitiche

Per ulteriori informazioni su gite: Gemma Assante mail: gemma.assante2017@gmail.comcell347 9508354; Cristina Mazzetti mail: mazzetticristina1@gmail.comcell. 3398320257; Barbara Savy mail: barbara_savy@hotmail.comcell 338 8199 152

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Per gite giornaliere: soci GAM € 7 soci CAI € 10.T rasporto con mezzi propri

Per le gite di più giorni consultare il programma sul sito

 ISCRIZIONI

Presso i Capigita e secondo le istruzioni

 PER PARTECIPARE ALLE GITE BISOGNA ESSERE ISCRITTI AL GAM e/o al CAI

 

E’ OBBLIGATORIO PRENDERE VISIONE DEI PROGRAMMI E DELLE NORME DI PARTECIPAZIONE

 

NORME PER LA PARTECIPAZIONE A GITE GAM

1 Le iscrizioni alle gite si ricevono in sede negli orari di apertura. Per le gite giornaliere o di fine settimana, salvo che sia diversamente indicato sul Notiziario, nelle due settimane che precedono la gita stessa. Per trekking e settimane secondo quanto indicato sul Notiziario. Le iscrizioni sono valide con il pagamento delle quote stabilite. Le iscrizioni eccedenti la disponibilità dei posti vengono messe in lista d’attesa per eventuali sostituzioni.

2 Lo scopo delle gite sociali è quello di condurre tutti i partecipanti alla meta. L’andatura sarà quindi adatta a mantenere il gruppo sufficientemente compatto pur tenendo conto dei tempi tecnici necessari al normale svolgimento della gita. Ne consegue che i direttori di gita, a loro insindacabile giudizio, possono non accettare l’iscrizione di chi non è ritenuto idoneo.

3 Per quanto riguarda la rinuncia si precisa che, a meno che il rinunciatario proponga un sostituto:

– per le gite giornaliere la quota di partecipazione è interamente dovuta se la rinuncia viene fatta dopo il MARTEDì precedente la gita

– per le gite di più giorni se la rinuncia viene fatta negli 8 giorni precedenti la partenza è trattenuta la caparra e richiesta la quota di soggiorno nella misura eventualmente addebitata dall’albergatore.

4 I Direttori di gita sono volontari che agiscono come accompagnatori non professionali. Essi guidano la comitiva nell’esecuzione, curano il rispetto degli orari, la situazione dei posti, dei pernottamenti e tutto quanto sia utile al buon andamento della gita. I Direttori di gita hanno la facoltà di sospendere o modificare la gita nel caso in cui le condizioni atmosferiche, di innevamento o la situazione contingente siano tali da non garantire le normali norme di sicurezza. Durante il percorso essi stabiliscono le soste opportune e assumono le decisioni adeguate in ordine a coloro che fossero in difficoltà a proseguire.

5 I partecipanti, che devono essere a perfetta conoscenza delle caratteristiche della gita apparse sul Notiziario, hanno l’obbligo di attenersi alle disposizioni dei Direttori di gita e di portare l’attrezzatura richiesta dal programma. Il possesso dell’attrezzatura fa supporre che se ne conosca l’uso. I partecipanti devono essere disposti a collaborare per il trasporto di materiale comune (corde, barella, o altro). Nessuno dei partecipanti, se non espressamente autorizzato, dovrà sopravanzare i Direttori di gita o rimanere arretrato.

6 Nel caso di gite sci-alpinistiche è obbligatorio il possesso dell’ARVA con frequenza di 457 kHz, il cui funzionamento sarà controllato all’inizio della gita. E’ inoltre richiesto che ciascun partecipante sia munito di una pala. Entrambi questi strumenti possono essere noleggiati, in numero limitato, presso il GAM. In occasione di gite i Direttori di gita organizzeranno prove pratiche di ricerca con ARVA cui tutti, con spirito di solidarietà, dovranno partecipare per impratichirsi su come portare soccorso in tempo utile.

7 Gli orari di partenza previsti sono tassativi. Nel caso in cui fosse necessario modificare l’orario di ritorno i Direttori di gita lo comunicheranno per tempo a tutti i partecipanti.

8 L’iscrizione alla gita comporta la totale accettazione delle presenti norme.

L’ATTENERSI ALLE REGOLE FACILITA LA GITA, LA RENDE PIÙ PIACEVOLE PER TUTTI E SOPRATTUTTO PIÙ SICURI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Notiziario n.3 maggio-agosto

                             GRUPPO AMICI DELLA MONTAGNA

                           Sottosezione del CAI Milano

                          NOTIZIARIO N. 3/2021 MAGGIO-AGOSTO

Notiziario n.3 2021 mag-ag

Ricorderemo anche il 2021 come un anno molto difficile. La situazione sanitaria solo negli ultimi giorni sembra migliorare, finora tutte le attività sociali sono state bloccate sia in ambiente che in sede. Ma possiamo fare progetti confidando nella bella stagione e nei progressi medici.

Vi invitiamo pertanto a

 rinnovare la vostra fedeltà al GAM con la tessera 2021!!!

la nostra Associazione vive del contributo dei suoi Soci. Tutte le informazioni necessarie per il Tesseramento sul sito GAM al link: http://www.gam.milano.it/lassociazione/quote-discrizione/

Inoltre

5xMille

al GAM per SOS tenere i nostri progetti

C.F. 97005410150

Cari Soci non mancate questa occasione!!!!

Nonostante tutto siamo riusciti a organizzare nello scorso mese di febbraio splendide uscite sia per i ciaspolatori che per gli scialpinisti, uscite che si sono svolte in un clima gioioso e nella sicurezza di tutti. Per i prossimi mesi abbiamo molte idee che trovate descritti nelle pagine che seguono, tutte idee che speriamo diventino realtà perché ripartire non è facile e prima di ogni altra cosa dobbiamo tutti ritrovare fiducia nelle relazioni.

Riproponiamo i tradizionali momenti estivi del GAM che ormai fanno parte delle nostre abitudini ovvero la bella iniziativa Nonni&Nipoti, splendido momento di incontro tra generazioni lontane ma vicine in montagna, e la Settimana Verde quest’anno nelle splendide Dolomiti di Val di Fassa. e un programma di alpinismo fitto di impegni.

Il Programma di Alpinismo è definito in linea di massima ma potrebbe subire cambiamenti in relazione alla possibilità di spostamenti sul territorio nazionale e all’estero

Continua invece con successo la decennale collaborazione con le guide alpine Luca e Valentina: Corso Invernale di Scialpinismo si è concluso felicemente con tutte le uscite che erano previste.

Le iscrizioni ai Corsi di Alpinismo Base e Avanzato sono partite alla grande: il Corso Base è ormai completo mentre sono ancora disponibili posti per quello avanzato.

Il GAM sul territorio milanese gode della collaborazione delle Guide Alpine Luca Biagini Valentina Casellato motivo per cui questi corsi sono unici ed eccellenti.

!!! Ultimo ma non ultimo……

Abbiamo dovuto rinviare l’Assemblea dei Soci ma riusciamo a farla in sede

ASSEMBLEA ordinaria dei SOCI

PER L’ APPROVAZIONE del BILANCIO CONSUNTIVO 2020

  • giovedì 10 giugno 2021 alle ore 8:00 in prima convocazione e ALLE ORE 21 in seconda convocazione presso la sede sociale, con il seguente ordine del giorno:
  1. Relazione morale del Presidente
  2. Bilancio consuntivo 2020
  3. Varie ed Eventuali: la voce dei Soci

I soci impossibilitati a partecipare sono pregati di delegare (ogni socio può portare fino a 3 deleghe) un altro socio, le DELEGHE si trovano in allegato

Partecipando attivamente alla vita del GAM facciamo sentire la nostra voce e rendiamo questo momento meno formale ma più vivo.

A seguire, nella stessa data del 10 giugno:

ASSEMBLEA ORDINARIA dei SOCI della SOTTOSEZIONE CAI del GAM

Tutti i soci della sottosezione sono convocati con il seguente ordine del giorno:

  1. Relazione morale del Reggente
  2. Eventuali e varie

I soci impossibilitati a partecipare sono pregati di delegare (ogni socio può portare fino a 3 deleghe) un altro socio, le DELEGHE si trovano in allegato

 ALPINISMO

Il Programma di Alpinismo 2021 è pubblicato sul sito al link: http://www.gam.milano.it/2021/05/09/programma-alpinismo-2021/

 Per informazioni, contatti e manifestazioni di interesse potete contattare il Referente: Giovanni Gaiani mail: gajani.giovanni@gmail.com tel. 02-89301570 cell: 3298191578

Sabato 5 giugno                 FERRATA CAI MANDELLO – Sasso Carbonari

Il percorso segue la cresta del Grignone e termina poco sotto la vetta. Mai tecnicamente impegnativa, consente una divertente arrampicata su salti rocciosi di II° grado. La ferrata termina dopo circa 2.15h al bivio tra il sentiero n.33 che in circa 20′ porta al rifugio Brioschi in corrispondenza dalla vetta del Grignone. Difficoltà: MD   Capogita: Claudio Crespi

Domencia 12 giugno        FERRATA MINONZIO- Zuccone Campelli

La ferrata Mario Minonzio è una più che interessante cavalcata per cresta tra guglie e torrioni, con alcuni passaggi difficili ma mai estremamente difficili. Ferrata di notevole soddisfazione che porta in cima allo Zuccone Campelli da cui si può godere di un vasto panorama delle cime circostanti. Difficoltà: F +     Capogita: Ferdinando Viganò

19-20 giugno                                  PIZ GLUSCHAINT 3594m – Valmalenco

Piz Glüschaint è una montagna della catena del Bernina, al confine tra Italia e Svizzera. Si trova tra la Val Roseg e la Val Malenco. Difficoltà: PD+/AD- Capogita: Claudio Crespi

26 giugno                            FERRATA CORNO DEL BENE – Monte Guglielmo

Via ferrata che risale il costone roccioso lungo la mole del Corno del Bene nel massiccio del Monte Guglielmo. Via non molto impegnativa ma di grande esposizione che ne eleva la difficoltà.   Difficoltà: PD Capogita: Barbara Savy

4 luglio                                 MONTE GENEROSO – Sentiero Gianola

Un sentiero per escursionisti esperti che prende il via da Rovio per poi arrampicarsi, sempre più ripido, fino sulla vetta del monte Generoso. Discesa e rientro a Rovio per la cresta Nord, Cima della Piancaccia e Val dala Crus. Difficoltà: EE   Dislivello: 500m Capogita: Valentino Pistone

10-11 luglio                         BECCA di MONCIAIR 3544m

Salita alla mole della becca per la via normale da nord su pendenze sostenute ( 40°/45°), per la vetta roccette di II grado da proteggere. Difficoltà: PD+ Capogita: Ferdinando Viganò

17-18 luglio                         LYSKAMM OCCIDENTALE 4481m

Imponente massiccio del gruppo del Monte Rosa. Dal Rifugio Quintino Sella ci si porta sul ghiacciaio del Felik, normalmente con traccia ben battuta. Pe le pendenze, il filo di cresta e i passaggi di II grado questa salita richiede sempre molta attenzione    Difficoltà: PD+ Capogita: Claudio Crespi

24-25 luglio                         TETE de VALPELLINE 3798m

La Tete de Valpelline è una montagna delle Alpi Pennine che si trova lungo il confine tra l’Italia e la Svizzera. Lungo la linea di confine la montagna si trova tra la Tete Blanche ed il Dent d’Herens. Dal versante italiano si trova al fondo della Valpelline, da cui il nome. Ambiente selvaggio e poco frequentato. Panorama stupendo.  Attività: F+ Capogita: Paolo Cesa Bianchi

4-5 settembre                     GIRO della PRESOLANA

Giro della Presolana con salita alla cima della Presolana Occidentale il primo giorno e pernottamento al rifugio Olmo poi ritorno per il Rifugio Albani e la ferrata della Porta. Attività: F+/ II Capogita: Valentino Pistone

11-12 settembre                FERRATA LIPELLA – Tofana di Rozes

La ferrata è un lungo itinerario che sale alla Tofana di Rozes. Caratterizzata da passaggi di media difficoltà tecnica con un paio di punti impegnativi. La lunghezza, il dislivello e l’ambiente ne aumentano la difficoltà. La via si sviluppa sulla parete ovest della Tofana con panorama stupendo sul gruppo di Fanes. Difficoltà: F/PD- Capogita: Alessandro Barin

18-19 settembre                PUNTA VENEROCOLO 3323m

Il Monte Venerocolo è una delle cima più elevate del Gruppo dell’Adamello e si trova all’apice della catena che separa il Ghiacciaio Pisgana Ovest dal Ghiacciaio dell’Adamello. A nord del Passo Brizio non ha rivali in altezza e dalla vetta la visione della parete N dell’Adamello e dei vasti ghiacciai che la contornano, è veramente grandiosa. La via normale passa dal vallone sotto il Monte dei Frati e segue poi la facile (F) cresta NW, che presenta un tratto intermedio un po’ affilato. Difficoltà: F Capogita: Gabriella Russo

25 settembre                               MONTE PEGHEROLO 2369m – cresta ovest

Bella cima a forma piramidale che domina la vallata di San Simone. Percorso su sentiero con zig zag e sali scendi fino alla cresta, lunga 3 km, con tratti attrezzati (II). Si giunge infine al un ultimo tratto attrezzato (II) che una volta superato ci porta nella facile pietraia che in breve ci porta alla croce. Difficoltà: EE/F+  Capogita: Barbara Savy

 CORSI

……con LUCA&VALENTINA guide alpine

Con l’ausilio della competenza, della professionalità e della passione delle Guide Alpine, il GAM propone i CORSI di PRIMAVERA ….iscrizioni aperte!!!!

Periodo di svolgimento dei corsi: aprile – giugno 2021 Il programma completo sul sito:

  • Corso di Alpinismo base (A1), rivolto a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della montagna e acquisire la necessaria padronanza, dalla arrampicata su falesia alle salite in ambiente di alta montagna.

Tutte le informazioni al link: http://www.gam.milano.it/attivita/corso-di-alpinismo-a1/

  • Corso di Alpinismo avanzato (A2), rivolto a chi vuole perfezionare la propria tecnica di arrampicata.

Tutte le informazioni al link: http://www.gam.milano.it/attivita/corso-di-alpinismo-a2/

Referente GAM per questi programmi: Giovanni Gaiani mail: gajani.giovanni@gmail.com

Tel. 02-89301570 cell: 3298191578

ESCURSIONISMO

Il programma ESCURSIONISMO 2021 è pubblicato sul sito al link: http://www.gam.milano.it/2021/05/09/programma-escursionismo-2021/

Coordinatori dell’Escursionismo: Gemma Assante mail: gemma.assante2017@gmail.com cell. 347 9508 354; Cristina Mazzetti mail: cristina.mazzetti@alice.it cell. 339 8320 257; Barbara Savy mail: barbara_savy@hotmail.com cell: 3388199152

MAGGIO

08       RIFUGIO RIVA- CHIESETTA SAN CALIMERO

Escursione semplice e rilassante ideale per iniziare la stagione. L’itinerario si snoda lungo un ampio sentiero immerso in un fresco bosco e passa per l’Alpe di Nava, un bel pianoro dove si può fare una piccola pausa. Da qui si prosegue fino al rifugio (m 1022),Attività: E. Coordinatrice: Cristina Mazzetti

15       RIFUGIO CASERA VECCHIA- VAL VARRONE

ll Rifugio Casera Vecchia si trova situato in alta Val Varrone: si può raggiungere partendo da Premana e risalendo la vallata. Il rifugio si raggiunge percorrendo la storica Via del Ferro che collega le antiche miniere del comprensorio di Varrone.  Attività: E Coordinatrice: Cristina Mazzetti

22     RIFUGIO BOGANI- CAINALLO

Il rifugio sorge in un bosco di larici a 1816m di quota, sul versante Nord della Grigna Settentrionale. Il sentiero sale decisamente per i primi minuti, poi prosegue in costa con andamento sinuoso e panoramico, Attività: E Coordinatrice: Cristina Mazzetti

 GIUGNO

 29/5 -2/6 TREK a MONTECRISTO

Montecristo fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed è il più grande parco marino del Mediterraneo la visiteremo ed allargheremo il giro alle altre oasi naturalistiche della zona  Attività: E Coordinatrice: Cristina Mazzetti

 12       RIFUGIO FALC dalla VAL GEROLA

Molti cammini portano al FALC noi scegliamo quello dalla Val Gerola. Il sentiero porta facilmente alla diga dell’Inferno e da lì in 30 minuti al Rifugio in vista del Pizzo dei 3 Signori Attività: E .Coordinatrice: Cristina Mazzetti

20-26 NONNI&NIPOTI in VAL BREMBANA

Vacanza adatta ai bambini dai 5 sino ai 12 anni, organizzata con naturalisti educatori

Attività: T.   Coordinatrice: Gemma Assante

LUGLIO

 3     PIAN DEI RESINELLI – RIFUGIO ROSALBA

Il sentiero per il rifugio Rosalba inizia con una camminata in un bellissimo bosco di faggi, In questo tratto la passeggiata non è impegnativa: il sentiero è pianeggiante con un leggero saliscendi fino a quando il panorama si apre sulle guglie della Grignetta. Da qui il percorso inizia a diventare ripido e diventa impegnativo dal bivio per il Sentiero dei Morti e rimane impegnativo fino al Rifugio Attività: E Coordinatrice Mazzetti Cristina

18-25 SETTIMANA VERDE a VIGO di FASSA

Splendida settimana nel bellissimo paesaggio delle dolomiti di Fassa. Ogni giorno sono previste camminate ed escursioni di varia difficoltà per visitare i punti caratterisitci della zona  Attività: E/ EE Coordinatrice: Cristina Mazzetti

 SETTEMBRE

 2         LAGO DEL TRUZZO

Situato nella Valle del Drogo il sentiero sale abbastanza ripidamente tra prati e borgate, si addentra in boschi per arrivare sotto la vetta. Qualche fune metallica facilita il cammino per raggiunger la croce di vetta   Attività: E. Coordinatrice: Barbara Savy

9           RIFUGIO GARZIROLA

Situato alle pendici del Monte Garzirola, lo si raggiunge con comodo cammino in leggera salita tra faggi e borghi. Qualche tratto più ripido alla fine ci consente di vedere la bandiera del rifugio  Attività: E Coordinatrice Gemma Assante

 22-26   TOSCANA –BORGHI ANTICHI

Il programma è in elaborazione e verrà pubblicato al più presto, ma sicuramente sarà un affascinate giro tra borghi antichi pieni di fascino e di mistero…. Attività: T/E. Coordinatrice: Cristina Mazzetti

SCIALPINISMO

Referente GAM per questo programma: Paolo Cesa Bianchi cell. 335261795 mail: p.cesabianchi@sacebi.com

E’ possibile qualche gita di fine stagione nel mese di maggio, le proposte verranno pubblica sul sito e comunicate tramite newsletter…….quindi occhio!! Al sito http://gam.milano.it

 SOGGIORNI & TREKKING

 ECCO i PROSSIMI TREK E SOGGIORNI ESTIVI PER I QUALI OCCORRE ISCRIVERSI PER TEMPO     Per prenotazioni ed iscrizioni prendere contatti con i coordinatori

 29 maggio-2 giugno 2020

Alla scoperta dell’Isola Proibita e Misteriosa di  MONTECRISTO

CULTURA e NATURA PROTETTA delle OASI

Programma Montecristo

Per informazioni contattare Cristina Mazzetti cell. 339 8320257- fisso 02 5395282

mail: mazzetticristina1@gmail.com

20-26 giugno                                              NONNI & NIPOTI

Geppetti, Pinocchi e Fate in Valle Brembana

“In natura tutto si ricicla”

Il programma è in forma provvisoria e verrà attivato SOLO se le condizioni sanitarie lo permetteranno. Per il momento potete manifestare il vostro interesse alla capogita.

Il Programma provvisorio è al link: http://www.gam.milano.it/attivita/nonninipoti-in-val-brembana/

Per informazioni e iscrizioni contattare la referente Gemma Assante mail:: gemma.assante2017@gmail.com  cell. 347 9508354

19-25 luglio                                SETTIMANA VERDE in VAL di FASSA

 VIGO DI FASSA 1382mt

ProgrammaSettimanaVerde2021

Per informazioni e iscrizioni contattare la Referente Cristina Mazzetti tel fisso 02 5395282 cell. 339 8320257 e mail: mazzetticristina1@gmail.com

 22-26 settembre                            TOSCANA –BORGHI ANTICHI

Il programma è in elaborazione e verrà pubblicato al più presto, ma sicuramente sarà un affascinate giro tra borghi antichi pieni di fascino e di mistero…. Attività: T/E. Coordinatrice: Cristina Mazzetti

 23-31 ottobre                                  TREKKING MONTI SICANI

Stiamo preparando il programma che verrà pubblicato nel prossimo Notiziario n.3

Per informazioni e manifestazione di interesse contattare la referente Gemma Assante mail:: gemma.assante2017@gmail.com  cell. 347 9508354

SERATE IN SEDE

ASSEMBLEA ordinaria dei SOCI  DELEGA

PER L’ APPROVAZIONE del BILANCIO CONSUNTIVO 2020

  • giovedì 10 giugno 2021 alle ore 8:00 in prima convocazione e ALLE ORE 21 in seconda convocazione presso la sede sociale, con il seguente ordine del giorno:
  1. Relazione morale del Presidente
  2. Bilancio consuntivo 2020
  3. Varie ed Eventuali: la voce dei Soci

I soci impossibilitati a partecipare sono pregati di delegare (ogni socio può portare fino a 3 deleghe) un altro socio, le DELEGHE si trovano in allegato

Partecipando attivamente alla vita del GAM facciamo sentire la nostra voce e rendiamo questo momento meno formale ma più vivo.

A seguire, nella stessa data del 22 aprile:

ASSEMBLEA ORDINARIA dei SOCI della SOTTOSEZIONE CAI del GAM

Tutti i soci della sottosezione sono convocati con il seguente ordine del giorno:

  1. Relazione morale del Reggente
  2. Eventuali e varie

I soci impossibilitati a partecipare sono pregati di delegare (ogni socio può portare fino a 3 deleghe) un altro socio, le DELEGHE si trovano in allegato

LA BACHECA DELLE OCCASIONI

Il GAM AFFITTA la sua bella sede sanificata ai Soci per attività personali durante le ore diurne. La tariffa varia a seconda della durata dell’utilizzo da € 50 a €150 (+ IVA) da concordare con il CD

Chi è interessato può scrivere a: gam.milano0@gmail.com

Notiziario G.A.M. – N. 3 – MAGGIO-AGOSTO 2021 – Spedito il giorno 10.5.2021

  • Pubblicato dal GRUPPO AMICI della MONTAGNA Sottosezione del C.A.I. Milano

Via G.B.Merlo, 3 – 20122 MILANO – Telefono: 02.799.178 –

e-mail: gam.milano0@gmail.com sito web: http://www.gam.milano.it

 

DELEGA

Il sottoscritto…………………………………………………………………………. socio del…………………….

delega il socio…………………………………………………………………………………………
a rappresentarlo all’Assemblea Ordinaria dei Soci……………………………………….. indetta per il 10 giugno 2021.

Il delegato                                                                                            Il delegante

 

 

DELEGA

Il sottoscritto…………………………………………………………………………. socio del…………………….

delega il socio…………………………………………………………………………………………
a rappresentarlo all’Assemblea Ordinaria dei Soci……………………………………….. indetta per il 10 giugno 2021.

Il delegato                                                                                            Il delegante

 

DELEGA

Il sottoscritto…………………………………………………………………………. socio del…………………….

delega il socio…………………………………………………………………………………………
a rappresentarlo all’Assemblea Ordinaria dei Soci……………………………………….. indetta per il 10 giugno 2021.

Il delegato                                                                                            Il delegante

 

DELEGA PER L’ASSEMBLEA DEI SOCI CAI SOTTOSEZIONE GAM

Il sottoscritto socio del CAI-Sottosezione GAM……………………………………

delega il socio…………………………………………………………………………………

a rappresentarlo all’Assemblea dei Soci indetta per il 10 giugno 2021

Il delegato                                                                    Il delegante

 

DELEGA PER L’ASSEMBLEA DEI SOCI CAI SOTTOSEZIONE GAM

Il sottoscritto socio del CAI-Sottosezione GAM……………………………………………

delega il socio………………………………………………………………………………………

a rappresentarlo all’Assemblea dei Soci indetta per il 10 giugno 2021.

Il delegato                                                                    Il delegante

 

DELEGA PER L’ASSEMBLEA DEI SOCI CAI SOTTOSEZIONE GAM

Il sottoscritto socio del CAI-Sottosezione GAM……………………………………………

delega il socio………………………………………………………………………………………

a rappresentarlo all’Assemblea dei Soci indetta per il 10 giugno 2021.

Il delegato                                                                    Il delegante